Caos nomine in Calabria: Conte fa il mea maxima culpa

1' di lettura 18/11/2020 - "Mi assumo tutta la responsabilità della scelta di Gaudio. Non solo del fatto che la designazione non è andata a buon fine, ma anche delle precedenti nomine. Sia per Zuccatelli, che per Gaudio, c'è stato il pieno confronto e la condivisione con tutti i ministri coinvolti".

Sono le parole pesanti del premier Giuseppe Conte in un colloquio con repubblica.it

Conte fa il mea maxima culpa sulla Calabria:

"Le responsabilità ricadono primariamente su di me, se coinvolgono il governo, vale per Gaudio, come per Cotticelli. E anche per Zuccatelli, altissimo profilo, che però con quei video e quelle dichiarazioni inappropriate ha aperto una ferita con la comunità calabrese. Frattura nella maggioranza? Parlerei più di giusta preoccupazione e del forte dispiacere di non aver trovato una soluzione".

Il premier ha poi concluso con un'anticipazione sulla prossima nomina: "Sarà un commissario di elevata caratura in linea con i migliori standard nazionali e internazionali".






Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2020 alle 10:23 sul giornale del 19 novembre 2020 - 180 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCs0